MOBILE-FRIENDLY di GOOGLE

16 giugno 2017

Dal 21 aprile Google ha deciso di stravolgere le ricerche effettuate sul proprio motore di ricerca, mostrando per primi i risultati provenienti da pagine web RESPONSIVE facilmente consultabili dai dispositivi smartphone e tablet.

Con un'etichetta nominata "MOBILE-FRIENDLY", Google segnalerà i siti responsive favorendo e posizionando tali siti nelle prime posizioni delle ricerche effettuate sul motore di ricerca della Big G.

Google vuole così affinare i risultati delle sue ricerche e rendere l’esperienza di navigazione mobile sempre più piacevole e performante, evitando agli utenti scomode consultazioni di pagine Web con testi minuscoli,contenuti illeggibili o continui scorrimenti da una parte all’altra del display.


Questa nuova introduzione deriva principalmente dalla non più trascurabile predominanza della navigazione Mobile (tablet e smartphone), che negli ultimi anni è cresciuta vertiginosamente raggiungendo (e in alcuni casi superando) la navigazione da PC.
Per farvi un esempio, nel mese di Gennaio 2015 AUDIWEB presentava i seguenti dati italiani (articolo completo):

  • Sono stati 17,6 milioni gli utenti online da device mobili nel giorno medio;
  • il 40,5% degli italiani di 18-74 anni;
  • collegati per 1 ora e 42 minuti per persona;
  • nel dettaglio si evince che sono stati 9,4 milioni gli utenti che hanno navigato su internet esclusivamente da device mobili;

Non ci sono più scuse... avere siti responsive è diventato obbligatorio se si vuole avere uno sbocco sul mercato e raggiungere la propria clientela!

CONTATTACI per avere un controllo gratuito del tuo sito!